Cannabis medicinale in un Bonanza modella da tavolo

Coltivare cannabis medicinale

Karin usa il CBD per tutti i tipi di ragioni mediche. L’olio sul mercato non aiuta molto con i suoi problemi ed è per questo che vuole coltivare cannabis medicinale per produrre da sola l’olio di CBD. In cambio del rapporto e delle foto, Karin è stata in grado di ottenere una grow box di G-tools e Spliff Seeds ha fornito semi gratuiti.
La grow box è il modello da tavolo Bonanza con una lampada da coltivazione Hanspanel da 100 Watt. I semi sono Spliff Cheese Autofiorenti femminizzati.
Anche questa volta verranno coltivate solo 2 piante in vasi tessili da 12 litri riempiti con terriccio Guano Kalong.
Questo rapporto era precedentemente disponibile su Softsecrets.com

coltivare cannabis medicinale Tre anni fa ho fatto la mia prima e unica coltivazione outdoor ed è stata una bella esperienza ed anche educativa. A quel tempo scelsi di farlo per produrre olio di canapa da somministrare ad un membro della mia famiglia. Soffriva di una tremenda scoliosi che gli provocava forti dolori alla schiena ed alle gambe e tutti i farmaci autorizzati, come il tramadol o la morfina, avevano effetti secondari altrettanto negativi.
Oggi, che ho iniziato a soffrire di ernia, ho deciso di fabbricare l’olio per me stessa. Oltre all’utilizzo di una “Tens unit” ( Transcutaneous Electrical Nerve Stimulation, electronic pain relief) e della fisioterapia occasionalmente, l’olio di canapa mi da molto sollievo.

coltivare cannabis medicinale

Semi Spliff Seed ricevuti per posta

Tre anni fa ho fatto la mia prima e unica coltivazione outdoor ed è stata una bella esperienza ed anche educativa. A quel tempo scelsi di farlo per produrre olio di canapa da somministrare ad un membro della mia famiglia. Soffriva di una tremenda scoliosi che gli provocava forti dolori alla schiena ed alle gambe e tutti i farmaci autorizzati, come il tramadol o la morfina, avevano effetti secondari altrettanto negativi.
Oggi, che ho iniziato a soffrire di ernia, ho deciso di fabbricare l’olio per me stessa. Oltre all’utilizzo di una “Tens unit” ( Transcutaneous Electrical Nerve Stimulation, electronic pain relief) e della fisioterapia occasionalmente, l’olio di canapa mi da molto sollievo.

La grow box

Esattamente come da accordi, un impegato della G-Tools ha consegnato e installato la grow box a casa mia. Con delle misure di 61 x 61 x 119cm è poco più grande di un frigorifero. Il tutto è stato montato in mezz’ora e con il sistema plug&play la grow box è collegata ad un semplice cavo con una presa di corrente.

Un estrattore d’aria montato su un filtro al carbone attivo garantisce lo scarico inodore dell’aria calda. Inoltre, ci sarà poca aria calda da drenare grazie al led da 100W Hanspanel, con cui la grow box è equipaggiata, che si riscalda difficilmente. Lo spettro della Hanpanel è regolabile in posizione di crescita e fioritura e molto utile si è rivelata soprattutto la possibilità di regolare l’intensità della luce continua.

coltivare cannabis medicinale

I semi
Come detto è stata Spliff Seed a fornirmi i semi ed io li ho quindi consultati nello scegliere dei semi femminizzati dell’autofiorente Cheese Spliff. Dopo aver spiegato a quale scopo volevo coltivare ed in quali circostanze avrei coltivato, sono questi i semi che mi sono stati raccomandati.
Non voglio cacciarmi nei guai con il dipartimento di giustizia, quindi ho deciso di piantarne solo due. E cosi ho ricevuto due semi germinati in filtri da caffé umidi. In seguito, i semi sono germogliati e li ho piantati direttamente in due bicchieri di plastica riempiti con il terreno con i nutrienti per la crescita e ho utilizzato un propagatore.
Dopo i primi sei giorni le piante erano abbastanza grandi per essere trasportate nei vasi e inserite nella grow box Bonanza della G-Tools.
Ho impostato l’Hanspanel su “vegging”, ovvero crescita, il che significa che le piante ricevono una luce blu extra, luce di cui hanno bisogno in questa fase della vita. Poiché sembravano ancora un po fragili ho mantenuto bassa l’intensità della luce, aumentandola leggermente ogni giorno. Le piante nel riquadro inferiore hanno 2 settimane a 18 ore di luce al giorno. Il fatto che siano autofiorenti non determina la crescita e la fioritura a seconda del numero di ore di luce al giorno che la pianta riceve. Non devo ridurre il numero di ore a 12 per fare in modo che la pianta fiorisca. Ovviamente “auto” fiorisce, quindi lascio il mio Hanspanel acceso 18 ore al giorno. Tuttavia, cambio l’impostazione dell’interrutore, da crescita a fioritura, in modo che le piante ottengano più luce rossa. Le piante adesso sono abbastanza grandi e forti per gestire la piena intensità della luce ed il tasto del flusso luminoso (lumen) sulla lampada sarà quindi completamente aperto d’ora in poi.

 

coltivare cannabis medicinale

 

De twee Cheese Automatics in de propagator waar ze de eerste 6 dagen onder TL licht hebben doorgebracht

 

medicinale cannabis

Le piante il primo giorno che sono state trasportate nella grow box Bonanza

 

coltivare cannabis medicinale

 

Dag 10.Het Hanspanel staat op de groeistand op halve intensiteit

 

coltivare cannabis medicinale

Dag 14,de plantjes blijven mooi kort en “bushy”.

18-12-2017, Fino a qui tutto bene

Sono molto felice dei progressi di crescita delle mie due autofiorenti Spliff Cheese. Entrambe le piante sembrano in ottima salute. Le foglie sembrano finte e il colore verde profondo dona l’impressione che splendano.

Le piante sembrano apprezare sia il clima, che la luminosità disposte dalle grow box G-tools. Sono partiolarmente soddisfatto della grandezza delle grow box. All’inizio ero un po scettico, ma alla fine devo dire che le porte scorrevoli removibili consentono un ottimo accesso alle piante, non ci sono odori, e soprattutto nessun rumore.

Ad ogni modo una delle due piante sembra allungarsi e crscere più dell’altra. La differenza in lunghezza tra le due è piuttosto considerevole. Eppure, quello che una delle due piante ha raggiunto in lunghezza, l’altra lo ha raggiunto in terimini di rigoglio.

All’inizio le piante hanno sofferto di un attacco da parte di Trip. I Trip sono degli insetti che succhiano la linfa dalle foglie della pianta e possono generare una vera piaga fino ad uccidere la pianta, ma non questa volta. Le piante, debellato il problema, ora sono forti, in salute e con una struttura cellulare solida. I Trip non sono riusciti ad averla vinta.

coltivare cannabis medicinale

 

coltivare cannabis medicinale

 

Plant 2 op 18-12-2017. De bladeren glimmen van gezondheid en lijken wel van plastic gemaakt.

2-1-2018 Pane e acqua

Da qualche tempo ormai ho messo le mie lampade al led Hanpanel alla massima potenza. Le piante sono impostate su “fioritura” ed il regolatore d’intensità della luce è del tutto aperto.

Le piante crescono come I funghi!Il 18 dicembre la più piccola delle due misurava 27cm e la più grande era alta ben 37cm. Oggi ho dinuovo misurato le piante, la piccola misura ora 58cm e la grande ha già raggiunto i 64cm. La differenza tra le due piante si fa sempre più piccola. Nelle ultime due settimane, infatti, la pianta piu piccola è cresciuta molto in altezza tanto che le cime di entrambe le piante sono più o meno alla stessa distanza dalla lampada al led.

Non ho dato alle mie piante nessun additivo nutrizionale, stimolatore per le radici o altri supplementi. Il ragazzo della G-Tools che si è occupato della consegna e del montaggio mi aveva assicurato che il terreno Guanokalong contiene tutti I nutrienti necessari alle piante per farle sopravvivere nelle prime 6 settimane.

Finora quindi le piante si sono nutrite di sola acqua, anche se il loro fabbisogno sta aumentando negli ultimi tempi. Cerco il giusto dosaggio d’acqua basandomi su quanto secca sembra essere la terra del vaso. Al momento, ad ogni pianta viene dato tra i 500 e I 700ML d’acqua al giorno.

Per cercare di ottenere il miglior risultato ho deciso di iniziare con una rialimentazione delle piante. Anche se non ci sono ancora segni visibili di malnutrizione, iniziero’ con un fiore nelle prossime settimane e tra una o due comincero’ con gli stimolatori per la fioritura, dei quali vi parlero’ nello specifico nel prossimo articolo.

Come potete vedere nelle foto la fioritura è già iniziata correttamente. Nel frattempo una bella cima è già apparsa su ogni ramo e misura come un mignolo.

É un peccato che possa mostrarvi solo delle foto, l’odore è delizioso.

 

coltivare cannabis medicinale

Le due Cheese autofiorenti al giorno 2-1-2018

 

coltivare cannabis medicinale

 

coltivare cannabis medicinale

 

 

coltivare cannabis medicinale

coltivare cannabis medicinale

 

 

2-1-2018

 

18-1-2018, una piacevole sorpresa

Le autofiorenti Spliff Cheese sono nella mia grow box da tavolo G-tools da metà novembre.
Quindi quasi 2 mesi. Tuttavia, penso che li lascerò accesi per un’altra settimana o due. I semi sono stati piantati nei filtri del caffè il 5 novembre per germinare. Tutto sommato, un bel giro. Se raccolgo intorno al 5 febbraio, l’intero ciclo è durato 3 mesi. Ma poi il rendimento potrebbe anche esserci. Incredibile quanto siano già grandi, spesse e pesanti le cime. Come ho detto, lascerò le piante per altre 2 settimane, quindi penso che ci sarà un bel po’ di peso da aggiungere.
La lampada da coltivazione a LED Hanspanel 100W ha lo spettro e l’intensità perfetti per la superficie della grow box. G-tools e Hanspanel sembrano essere l'”abbinamento perfetto”.
Sono cresciuto all’aperto una volta nella vita e quindi ho poca esperienza. Pensavo che coltivare con una lampada a LED sarebbe stato qualcosa di molto specializzato. Riservato solo a coltivatori esperti che sanno esattamente cosa stanno facendo. Niente risulta essere meno vero. Dopo aver rinvasato le piante, non ho fatto altro che mettere la lampada a LED in posizione di fioritura e posizionare dei bastoncini di supporto per le piante.
Da una settimana le piante non sopportano più il peso delle proprie gemme.
Non ho nemmeno dato cibo o stimolatori con l’acqua. Solo acqua, nemmeno acidificata.

 

medicinale cannabis

Le due Cheese Autofiorenti nella grow box Bonanza il 18-1-2018

De toppen worden al mooi lang maar kunnen wel wat dikker en witter

I boccioli stanno già diventando belli e lunghi, ma potrebbero essere un po’ più spessi e più bianchi

Le piante possono essere ancora nell’armadio sotto la lampada per una settimana o due

5-2-2018, raccolta

Le cime non sono diventate molto più grandi nelle ultime due settimane, ma sono diventate molto più spesse e pesanti. La produzione di resina nei tricomi è davvero esplosa. Queste ghiandole producono la resina che dovrebbe proteggere la pianta dai parassiti, dal freddo e dal caldo. Nel tempo, questa resina inizia a scolorire. Quando si stende come una foschia bianca lattiginosa sulle cime, le piante sono pronte per essere raccolte.
Le mie piante sono pronte per le forbici. I boccioli sembrano avvolti nello zucchero a velo e hanno un profumo meravigliosamente dolce.
Il filtro a carbone nella growbox Bonanza assicura che anche in questa fase non si possa sentire alcun odore fuori dal cabinet. Ideale.

5-2-2018. I boccioli pendono con tutto il loro peso contro le pareti della grow box Bonanza

Come se passasse attraverso lo zucchero a velo

Fino all’ultimo giorno le Spliff Cheese Autofiorenti sono state sotto la Hanspanel

medicinale cannabis

Ci può essere raccolto

La raccolta delle piante è avvenuta molto rapidamente. Ho tagliato la pianta alla base dello stelo e ho tagliato le cime sulla pianta ulteriormente pulite. Gran parte del fogliame grande era morto nell’ultima parte del ciclo di crescita e ho rimosso io stesso parte del fogliame. Non c’era davvero molto lavoro rimasto.
La grow box Bonanza funziona bene anche come stanza di essiccazione. La ventola assicura una circolazione d’aria sufficiente per consentire alle cime di maturare in modo uniforme. Anche ora non sento affatto l’odore dell’erba nella stanza dove si trova l’armadio.

12-2-2018

Le cime sono secche e pronte per il consumo. Dopo aver tagliato e pesato tutte le cime della pianta, mi sono rimasti 97 grammi di erba molto bella.
Ora ho medicine più che sufficienti fino a dopo l’estate. Non male.

L’armadio è ideale per asciugare le piante

Uno dei boccioli più belli subito dopo il taglio